INFORMATIVA AI SENSI DELL’ ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO 30 GIUGNO 2003 N. 196 (“CODICE DELLA PRIVACY”)

1. Titolare del trattamento

Il titolare del trattamento è il Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali (di seguito CONAF), con sede a Roma in Via Po, 22.
È possibile contattare il titolare utilizzando il seguente indirizzo e-mail: ufficioprotocollo@conaf.it, il seguente numero di telefono 06-8540174.

2. Fonte dei dati personali

I dati personali (es. dati anagrafici, recapito telefonico, email, etc.) sono raccolti direttamente presso l’interessato, mediante compilazione dell’apposita form online.

3. Finalità del trattamento

Il CONAF tratterà i Suoi dati personali per le seguenti finalità: per l’organizzazione dell’evento nonché per tutte le comunicazioni e le operazioni connesse.

4. Conferimento dei dati e conseguenze in caso di mancato assenso al trattamento

Il conferimento dei Suoi dati per le finalità di cui all’art. 3 è obbligatorio.
Tale trattamento è necessario per consentire l’erogazione e la gestione del servizio, l’eventuale Suo rifiuto di conferire i dati in questione comporterà impossibilità di ottenere l’utilizzo del servizio proposto dal Titolare.

5. Modalità del trattamento dei dati

Il trattamento dei dati sarà principalmente effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati, secondo le modalità e con mezzi idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, in conformità a quanto previsto dal d.lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e dal relativo Allegato B). In particolare, saranno adottate tutte le misure tecniche, informatiche, organizzative, logistiche e procedurali di sicurezza, in modo che sia garantito il livello idoneo di protezione dei dati previsto dalla legge, consentendo l’accesso alle sole persone incaricate del trattamento da parte del Titolare o dei Responsabili eventualmente dallo stesso designati.

6. Ambito di comunicazione dei dati

I dati personali da Lei conferiti, per le finalità descritte all’art. 3, potranno essere portati a conoscenza di dipendenti e/o collaboratori del CONAF., nominati quali incaricati del trattamento e dell’erogazione del servizio. e comunicati ai seguenti soggetti:

  1. consulenti incaricati dal CONAF a provvedere allo svolgimento di specifiche fasi esecutive dei Servizi erogati;
  2. società terze o consulenti incaricati dell’installazione, della manutenzione, dell’aggiornamento e, in generale, della gestione degli hardware e software del CONAF;
  3. tutti i soggetti pubblici e/o privati, persone fisiche e/o giuridiche (studi di consulenza amministrativa, fiscale e legale), qualora la comunicazione risultasse necessaria o funzionale al corretto adempimento degli obblighi contrattuali assunti in relazione ai servizi prestati, nonché degli obblighi derivanti dalla legge; e) tutti i soggetti (ivi incluse le Pubbliche Autorità) che hanno accesso ai dati in forza di provvedimenti normativi o amministrativi.

I dati personali da Lei conferiti e successivamente trattati in relazione alla gestione del servizio non sono soggetti a diffusione.

7. Diritto di accesso ai dati personali

Ai sensi dell’art. 7 del d.lgs. 30 giugno 2003 n. 196, l’interessato ha diritto di:

  1. ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la loro comunicazione in forma intellegibile;
  2. ottenere, dal Titolare del trattamento:
    • indicazioni sull’origine dei dati personali, sulle finalità e sulle modalità del trattamento, sulla logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
    • indicazione degli estremi identificativi del Titolare del trattamento;
    • indicazioni circa i soggetti o le categorie di soggetti a cui i dati possono essere comunicati o che possono venire a conoscenza degli stessi in qualità di rappresentante designato sul territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
  3. ottenere:
    • l’aggiornamento, la rettificazione o l’integrazione dei dati che lo riguardano;
    • la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    • l’attestazione del fatto che le operazioni di cui ai punti che precedono sono state portate a conoscenza anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, salvo il caso in cui tale adempimento risulti impossibile o comporti l’impiego di mezzi manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato.

I diritti di cui sopra potranno essere esercitati con richiesta al Titolare, ai recapiti riportati all’art. 1.